ATAME – Lègami

Dettagli, storie possibili e incontaminate, il corpo che ambisce a diventare assoluto. Queste fotografie sono parte di un progetto mentale che dall’individuo si proietta in una dimensione universale. L’artista ripercorre step by step l’evoluzione dell’essere conteso tra vita e morte, il suo affrancarsi verso una rigenerazione del sé, messo a nudo oltre la materia, svaporata in anima pura. Nulla serve a narrare la messinscena attivata dall’autore, il messaggio si autorappresenta attraverso un’immagine che trasuda dubbio, incertezza, ambizione silente.

A Cura di Lucia Anelli

Immagine fotografica su porcellana. Macrocopie su carta non acida, 2013