GIOVANNI LAMORGESE

Visual Artist & Concept Designer

Giovanni Lamorgese si diploma all’Istituto d’Arte di Bari e continua la sua formazione all’Accademia delle Belle Arti di Roma.

Personalità poliedrica che esprime la sua missione d’artista nel percepire la realtà e renderla propria per rappresentarla attraverso la sua esperienza personale. Le sue opere sono cariche di simbolismi e di una ricerca profonda, i protagonisti s’ispirano a immagini mitologiche, bibliche e letterarie per il proprio essere dirette e di semplice interpretazione.

Lo sguardo artistico di Giovanni Lamorgese nasce da una visione estremamente classica dei maestri Canova e Bernini e si evolve fino a Marcel Duchamp per arrivare a Felice Levini e Vettor Pisani. Da qui, la sua ricerca eclettica, che sfugge a univoci inquadramenti, si esprime su un territorio estetico sfrangiato che sconfina in diversi campi disciplinari: scultura, design, fotografia, costume e scenografia per spettacoli di lirica o cinematografici.

Esordisce nel mondo dell’arte nel 1992 a Roma, dove mette in scena il paradosso concettuale tra Gian Lorenzo Bernini e Moana Pozzi, con testi di Lidia Reghini di Pontremoli; in contemporanea collabora con Felice Levini e per la rivista Opening di Roma, diretta da Alberto Vannetti.

Negli anni Novanta, inizia la sua carriera per il teatro lirico collaborando con le sartorie Pieroni, Tirelli e Farani, per il cinema d’autore con Giovanni Albanese e Alessandro Piva e nel teatro firma numerosi spettacoli creando costumi e scenografie per Giuliano Vasilicò.

Il confine tra artista e designer è sempre difficile da marcare con Giovanni che interviene all’interno di dimore d’epoca, trulli, masserie e dammusi, portando l’arte nella quotidianità. Spazi privati che si trasformano in gallerie, come Palazzo Mongiò dell’Elefante di Galatina, con l’installazione site-specific “Iride” e Dammuso Ishtar di Pantelleria, con il progetto Ishtar per l’Arte. Ha firmato, inoltre, la direzione artistica del brand eco-sostenibile RI_USO, trasformando materiali di scarto industriale in oggetti di design contemporaneo.

Ha esposto i suoi oggetti, foto e video installazioni in diversi musei e gallerie, in Italia e all’estero, tra cui Museo Nuova Era (Bari), Primo Piano LivinGallery (Lecce), Museo di Allotropya, Antikyra (Grecia), dove la sua opera ‘Ichinen’ fa parte della collezione permanente, Sphinx 2015 Festival, Tebe (Grecia), come artista internazionale all’interno della rassegna Cryptographie, curata da Dores Sacquegna e all’ultima edizione di SetUp Art Fair, la fiera d’Arte Contemporanea indipendente di Bologna.

I suoi lavori sono stati pubblicati sulle più importanti riviste di settore, come Artribune, Juliet Art Magazine, Exibart, Arte e Critica, Elle Decor USA, Italia e Croazia, Marie Claire Maison Italia, AD Italia, Casa Vogue Italia e Brasile e Domus.


Mostre personali
“Átame – Legami”, Museo Nuova Era, Bari, Febbraio – Marzo 2013
“Oggetti Impossibili”, Iosselliani R-01- IOS, Roma, Dicembre 2011
“Tratto da”, Museo Nuova Era, Bari, Ottobre – Novembre 2009
“L’ultima cena“, Museo Nuova Era, Bari, Febbraio 2008
“Il diavolo e l’acquasanta”, Museo Nuova Era, Bari, Gennaio 2002 – Dicembre 2003


RI_USO Design
“RI_USO Mutamenti”, In the name of creativity by Fabio Rotella, Palazzo Reale, Milano, Aprile 2014.
“RI_USO Nomade”, Temporary Museum for New Design, Superstudio Più, Milano, Aprile 2014
“RI_USO si colora”, Maison & Objet, Now! Design à Vivre, Parigi, Gennaio 2014
“RI_USO presenta citazioni colte – Marcel Duchamp”, Maison & Objet, Now! Design à Vivre, Parigi, Settembre 2013


Concept design + on Location
“Dimora d’Artista”, Giovanni Lamorgese e Rosemarie Sansonetti, Lecce, Dicembre 2015
“Divise dal Mare”, Ishtar per l’Arte 015, Dammuso Ishtar, Pantelleria, Giugno 2015
“Il Cerimoniere”, Luogo d’Arte on Location, Lecce, Dicembre 2014
“Giocando al Trullo”, no profit per Peter Pan onlus Roma, Alezio (Le), Agosto 2014
“RI_USO Suite 611”, Radisson Blu es. hotel, Roma, Maggio 2014

Mostre collettive

‘Giovanni Lamorgese’ C/O spazio Da a, Fuorisalone, Milano, Aprile 2017
‘Museo Nuova Era per SetUp Contemporary’, Bologna, Gennaio 2017
‘Percorsi invisibili’ per Usomagazzino, Pescara, Dicembre 2016
‘Museo Nuova Era per Paratissima XII’, Torino, Novembre 2016
‘Art and Ars Gallery per Swab Art Fair’, Barcellona, Spagna, Settembre – Ottobre 2016
‘Sguardi dal Mare’, Uno Nove Tre Liquid Art Gallery, Pantelleria, Giugno – Novembre 2016
‘Abnegazione’, Orange 3D Project Room, Primo Piano LivinGallery, Giugno 2016
‘Dedicato a Luigi’, Genius Loci, MAAAC, Cisternino (Br), Aprile 2016
‘La Tavola’, Iside e la Wunderkammer della fertilità, PrimoPiano LivinGallery, Palazzo Vernazza, Lecce, Marzo 2016
‘Giovanni Lamorgese per Puglia Design Store’, Spazio Murat, Bari, Febbraio 2016
‘Giovanni Lamorgese per Museo Nuova Era’, SetUp Contemporary Art Fair, Bologna, Gennaio 2016
‘Brown effervescence’, 3D Project Room, Primo Piano LivinGallery, Dicembre 2015 – Febbraio 2016
‘Evergreen’, 3D Project Room, Primo Piano LivinGallery, Ottobre – Novembre 2015
‘Pasta Lotus’, Sphinx 2015 Festival, Tebe, Grecia, Ottobre – Novembre 2015
‘Fossili’, Medusa Art & Craft, Presicce (Le), Luglio – Agosto 2015
‘In a Pink Room’, 3D Project Room, Primo Piano LivinGallery, Maggio – Giugno 2015
‘White & Black Collection of Contemporary Art’, 3D Project Room, Primo Piano LivinGallery, Marzo – Aprile 2015
‘Drink Helleborus’, collezione permanente Museo di Allotropya, Antikyra, Grecia, Settembre 2014
‘LUCE’, Palazzo Mongiò dell’Elefante, Galatina (Le), Luglio – Agosto 2014
‘Volo’, DtoB > Design to Business, Sala Murat, Bari, Maggio 2014
‘I Sebastiani’, USOMAGAZZINO, Pescara, Gennaio – Febbraio 2014
‘Jabot’, Self portrait IV, Loft Sdw, Lecce, Dicembre 2013
‘Autoritratto’, REGENERATION/ a second skin, Primo Piano LivinGallery, Lecce, Agosto – Ottobre 2013
‘Adamo ed Eva’, MustInTime, Museo Must, Lecce,Novembre 2012 – Marzo 2013
‘Oltre il mare’, Ishtar per l’Arte 012, Dammuso Ishtar, Pantelleria, Giugno – Settembre 2012