Iride

Iride è un’opera concepita per essere una fonte luminosa che nasce dalla terra, ottenuta attraverso la proiezione di raggi luminosi che si rifrangono in un gioco di luci ed ombre. La quasi totale oscurità dell’ambiente architettonico che la ospita, nel suo cromatismo nero, fa emergere la circolarità della luce insita nell’individuo.

Installazione site specific permanente
Palazzo Mongiò dell’Elefante della Torre,
Galatina, Italia.

Ferro, luce ad incandescenza, maiolica, fascio luminoso, 2014.